Versione ad alta leggibilità

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA - MASSA-CARRARA 13

 

ATTIVATO IL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DI SCARTI DI FAUNA SELVATICA

04/12/2018

 

ATTIVATO IL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DI SCARTI DI FAUNA SELVATICA
 

Si informa che l’Ambito Territoriale di Caccia, preso atto nel corso di varie riunioni con Unione dei Comuni Montana Lunigiana e Sindaci, che gli scarti di fauna selvatica prodotti durante lo svolgimento dell’attività venatoria, pur essendo stati qualificati come rifiuti urbani da Regione Toscana (vedi DGRT n. 1185/2014), come specificato in nota dell’UCML Prot. n. 6753 del 25/10/18,  non possono essere conferiti nell’ordinario circuito comprensoriale di smaltimento rifiuti (RSU),

si è costituito capofila negli interessi dei cacciatori al fine della organizzazione di un servizio di raccolta e smaltimento degli scarti di fauna selvatica svolto sul territorio del comprensorio da ATC mediante affidamento a ditta specializzata ed allestendo sei siti di conferimento così ubicati:

 

1 - Loc. Soliera Apuana nel Comune di Fivizzano, nei pressi del depuratore;

2 - Loc. Pomarino nel Comune di Aulla, nei pressi del ponte;

3 - Loc. Terrarossa nel Comune di Licciana N., nei pressi del Campo Sportivo;

4 - Loc. Pineta nel Comune di Pontremoli nei pressi dell’ex deposito rifiuti;

5 - Loc. Irola nel Comune di Villafranca L.

6 - Loc. Groppoli nel Comune di Mulazzo, area limitrofa al canile comprensoriale


I costi del servizio (diretti ed indiretti) sono interamente ripartiti fra i fruitori quali le squadre di caccia al cinghiale operanti sul territorio a caccia programmata dell’ATC, cacciatori “a singolo”, cacciatori di selezione ed Istituti faunistici privati presenti sul comprensorio.


Accessibile al link  http://www.atcms13.it/default.asp?lng=ITA&pg=246&fz=    elenco potenziali produttori e metodologie di smaltimento

 


« Torna indietro 

project by Fantanet S.r.l.